I segreti del dermatologo: rimuovere a casa lo smalto semipermanente o il gel

2 novembre 2020 – La manicure e la pedicure nei centri estetici è  un’abitudine per le donne italiane che talvolta la pandemia può impedirci di portare avanti. Tuttavia, non scoraggiamoci! Prenderci cura del nostro aspetto è sempre un buon modo per reagire nei momenti difficili. L’acetone offre il modo più efficace per rimuovere lo smalto per unghie in gel a casa, afferma la dott.ssa Shari Lipner,  dermatologa del New York-Presbyterian Hospital , esperta  tra le altre cose, in malattie delle unghie. Rimuovere gel o semipermanente della unghie può  sembrare difficile ma ricordiamo che limare lo smalto per unghie in gel può danneggiare in modo significativo le unghie e farle ammalare. Non utilizzare un bastoncini o limette per rimuovere lo smalto gel, la dott.ssa  Lipner avverte che questo può ferire  e macchiare le unghie.

Per rimuovere lo smalto gel, la dott.ssa. Lipner consiglia di raccogliere alcuni oggetti domestici comuni e di seguire questi passaggi. Assicurati di avere in casa:

  • Vaselina
  • Cotone (batuffoli o strisce)
  • Forbici
  • Acetone (100%)
  • Pellicola di plastica per alimenti
  • Asciugamano

L’acetone può danneggiare lavelli, ripiani e mobili. Per proteggere la tua area di lavoro, rivestila con un involucro di plastica e posiziona sopra uno spesso asciugamano. Quando si rimuove lo smalto gel dalle unghie, è più facile lavorare su una mano alla volta. Un’altra opzione è chiedere a qualcun altro di rimuovere lo smalto.

Sia che si tratti di rimuovere lo smalto gel dalle unghie delle mani  o dei piedi, ecco i passaggi da seguire:

  1. Applicare uno strato sottile di vaselina su ciascuna cuticola e sulla pelle circostante. Questo ti aiuterà a proteggere la tua pelle dall’acetone.
  2. Taglia i batuffoli di cotone o le strisce alla dimensione di ogni unghia. L’uso di cotone della stessa dimensione di ogni unghia riduce il rischio di ottenere l’acetone sulla pelle. Quando l’acetone si trova sulla pelle, può irritarla e danneggiarla.
    Come regola generale: le unghie del mignolo (5 ° dito) o dei mignoli richiedono circa ¼ di un batuffolo di cotone. Puoi coprire ciascuna delle altre unghie con ½ di un batuffolo di cotone.
  3. Immergi ogni pezzo di cotone tagliato in acetone.
  4. Posiziona ogni pezzo di cotone imbevuto sopra l’unghia che è stata tagliata per adattarla e avvolgi l’unghia con pellicola alimentare. Vuoi una tenuta ermetica. Evita di avvolgere le unghie in modo così stretto da interrompere la circolazione.
  5. Lascia la pellicola trasparente per 10 minuti. Quando rimuovi l’involucro di plastica, la maggior parte o tutto lo smalto gel dovrebbe essere sparito.
  6. Rimuovi lo smalto gel rimanente con un panno che hai appena passato sotto l’acqua calda. Usa il panno umido per rimuovere delicatamente lo smalto rimanente. Fare attenzione a strofinare solo l’unghia ed evitare di sfregare la pelle circostante. Se necessario, riapplica l’acetone per altri dieci minuti e la vasellina attorno all’unghia, avendo cura che non arrivi all’unghia.
  7. Lavati le mani o i piedi con un sapone delicato e acqua per rimuovere l’acetone. Se hai un sapone senza profumo, usalo. Qualsiasi sapone delicato ti aiuterà a evitare di irritare la pelle.
  8. Strofina delicatamente la vaselina sulle cuticole e sulla pelle intorno alle unghie ogni giorno per sette giorni. Ciò contribuirà a ridurre qualsiasi irritazione causata dall’acetone.

La dott.ssa Lipner dice che il modo migliore per rimuovere lo smalto gel  ovviamente è lasciare crescere le unghie. Tagliarli una volta alla settimana rimuoverà lo smalto gel e aiuterà a evitare che le unghie si impiglino sui vestiti e altri oggetti. Se scegli questa opzione, devi resistere all’impulso di voler a tutti costi riapplicare il gel. Rimuovere e grattare via lo smalto può danneggiare le unghie. Lasciar crescere le unghie è un processo lento: “Ci vogliono circa sei mesi per far crescere completamente tutte le unghie. Le unghie dei piedi hanno bisogno di ancora più tempo, dai 12 ai 18 mesi “.

Disagi e feriteNews