Melanoma, la pelle va messa al sicuro con una crema solare

18 agosto 2020 – Le vacanze estive sono arrivate nella loro fase clou. In questo momento molti italiani sono al mare o in montagna a godersi un po’ di sano riposo. Qualunque sia la vostra destinazione in questo periodo dell’anno bisogna sempre ricordarsi di proteggere la pelle con delle creme solari adeguate.

Il sole può essere pericoloso perché può favorire il melanoma. Si tratta di un pericoloso tumore della pelle che nel 2019 ha fatto registrare, solo nel nostro Paese, oltre 12.300 nuovi casi. Può presentarsi in qualsiasi parte del corpo e ha origine nei melanociti. Sono delle cellule dell’epidermide che producono e contengono un pigmento noto come melanina. Si calcola che circa il 20% dei malati sviluppa la forma aggressiva e avanzata della malattia. La patologia oncologica risulta in aumento e ciò è dovuto anche ad un’esposizione non corretta ai raggi solari soprattutto nel periodo estivo. Non bisogna mai dimenticare che l’abbronzatura è un meccanismo messo in atto dalla nostra pelle per proteggersi dal sole. Non è però un muro invalicabile e quando stiamo tante ore sotto il sole, durante la bella stagione, dobbiamo sempre ricorrere ad una crema solare con un buon filtro protettivo. Solo così possiamo rafforzare le nostre difese, contrastare l’insorgenza del melanoma e ottenere una bella tintarella. Purtroppo ancora troppi nostri connazionali sottovalutano i rischi del sole e perciò necessario svolgere adeguate campagne informative.

MelanomaNewsTumori